Contratti Con Imprese e Agenzie

“In quell’audizione avevo già segnato il mio destino, poiché la sera stessa potei firmare all’agenzia Argenti il contratto di Roma”.

 

Dal 1898 in poi le scritture si susseguono non solo in Italia e in Europa, ma in ogni altra parte del mondo riuscendo in pochi anni ad ottenere compensi che lui stesso definisce “enormità o anormalità”.

 

E la sua voce, diffusa anche attraverso le incisioni discografiche, è ormai diventata popolarissima, “una voce senza confini”.